immagine di una donna che ha mal di testa

Mal di testa e mancanza di acqua

Mal di testa e mancanza di acqua

L’acqua è una componente fondamentale per l’essere umano, sia per la sua vita quotidiana che per la sua stessa sussistenza.
Il nostro organismo è composto da oltre il 70% di acqua: questo la dice lunga su come questo liquido assuma un ruolo di primissimo piano nella sopravvivenza, a tal punto da provocare disturbi di varia entità qualora mancasse.

Uno di questi è senz’altro il mal di testa, altresì noto come emicrania da disidratazione: di cosa si tratta? Quali sono i sintomi ad esso associati, perché avviene e che dire dei rimedi per contrastarlo? Consideriamo tutto questo rispondendo a ciascun quesito e fornendo una breve ma dettagliata panoramica in merito all’argomento.

Mal di testa da disidratazione: di cosa si tratta?

Molto spesso, la nostra vita frenetica di tutti i giorni ci fa dimenticare di seguire una corretta idratazione giornaliera: presi da molteplici attività appartenenti ad ogni sfera quotidiana, ci dimentichiamo di bere.
L’idratazione, parallelamente ad una buona alimentazione, è fondamentale: l’apporto di liquidi consente alle cellule di nutrirsi e di rigenerarsi, oltre a mantenere in buono stato la barriera immunitaria e a tenere tonificati i muscoli e il tessuto cerebrale.

Non appena l’apporto di acqua si interrompe bruscamente, il corpo umano inizia ad inviare segnali molto importanti: tra questi figura l’emicrania da disidratazione, causato dalla scarsa quantità di liquidi presente nei tessuti.

L’idratazione non serve solo per alimentare meramente le cellule, ma anche per bilanciare gli elettroliti: in che senso?
Quando sudiamo e oriniamo, il nostro corpo espelle, insieme al sudore e all’urina, un certo quantitativo di acqua, percentuali ancora maggiori in estate o in momenti di particolare stress; per bilanciare questa perdita, è necessaria una buona idratazione che apporti all’organismo circa 2 litri d’acqua al giorno.
La ritenzione idrica estrinseca i suoi effetti negativi specialmente sul cervello, il quale arriva a contrarsi a causa della mancanza d’acqua e a separarsi dal cranio, causando dolore alla testa.

Altri sintomi del mal di testa da disidratazione

Oltre ad un annoso e irritante mal di testa, la carenza di liquidi nell’organismo può provocare secchezza alla bocca, debolezza fisica e mentale, pressione sanguigna ridotta, sete, nausea, inappetenza, aumento della frequenza cardiaca, nonché un ridotto tono della pelle e l’insorgenza di inestetismi cutanei.

Molto spesso, la nostra quotidianità incide molto negativamente su quella che dovrebbe essere la corretta idratazione: lo smart-working, ad esempio, ci inchioda per diverse ore al PC, facendoci svolgere attività che richiedono un certo grado di concentrazione ma che mettono in secondo piano l’apporto di acqua.
Non è raro, infatti, che la disidratazione sia legata doppio filo al mal di testa da schermo, che attanaglia chi lavora da casa o chi trascorre molte ore davanti ad uno schermo per intrattenimento.

Pertanto, alla luce di tutto questo, quali sono i rimedi più utili per contrastare il mal di testa da disidratazione?

Rimedi contro il mal di testa da disidratazione

È inutile girarci intorno: la migliore soluzione a questo problema è la prevenzione!
Per far si che l’emicrania non ci colpisca, è necessario seguire una corretta idratazione giornaliera: a questo proposito, sarebbe molto utile possedere un depuratore d’acqua in casa, strumento comodo e pratico per idratarsi durante la giornata e nelle pause tra un’attività e l’altra.
Va anche detto che una dieta sana e bilanciata, basata sull’assunzione di cibi freschi e ricchi d’acqua, può agevolare la corretta idratazione.

Per idratarsi, tuttavia, non è necessario assumere solo acqua pura: un buon modo per dargli un po’ di sapore sarebbe quello di realizzare tisane, tè o infusi di frutta fresca da sorseggiare durante la giornata o nelle pause dal lavoro.

Insomma, il benessere fisico e mentale dipende moltissimo da una corretta idratazione: sforzarsi di bere circa 2 litri al giorno significa prendersi cura del proprio corpo, per una salute più forte e duratura!

Per informazioni sui nostri depuratori potete contattare Airwatertech via mail a  info@airwatertech.it o chiamarci al numero 051 001 0729

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Indice dei contenuti

× Posso aiutarti?